TRE WORKSHOP GRATUITI A SETTEMBRE

Pubblicato il: 09 Settembre 2019
Tags: tempo libero , Tags: volontariato


Al rientro dalle vacanze ci aspettano i tre workshop gratuiti di settembre che fanno parte del Progetto Universi Paralleli! Si proverà la scrittura teatrale e la sceneggiatura con gli autori di “Felici ma Furlans”, si sperimenteranno le tecniche di movimento per stare in scena con la Compagnia di danza contemporanea “Fern” e si lavorerà sulla relazione tra se stessi e gli altri tramite il teatro con Natascia Hagopian, attrice e teatroterapista.

In programma i seguenti interventi interattivi:
Laboratorio sull’universalità della comunicazione per stimolare la relazione con la diversità a cura del Dott. Marco Spadaccini dell’Associazione “Progetto Comunicare”   

“Sintonizzarsi con la diversità: nuove strategie comunicative”
Saper comunicare non è difficile, saper ascoltare veramente è un’impresa ardua soprattutto per chi si trova in presenza di chi necessita assiduamente di un ascolto mirato e attento. Il seminario rappresenta una vera e propria guida interattiva alla comunicazione non violenta e alle tecniche di ascolto empatico al fine di sensibilizzare il confronto con la diversità arricchendo la propria crescita personale.

Laboratorio esperienziale sulle le differenze di genere per agire su stereotipi, pregiudizi e violenza nei legami interpersonalia cura di: Dr. Aurelio Oddo Psicoterapeuta, Psicologo presso la Casa Circondariale di Udine e Dott.ssa Valeria Franco Psicoterapeuta e Psicologa forense per il Tribunale di Treviso, dell’Associazione “L’Istrice

“From vigilance to violence: la violenza nei legami interpersonali”

  • Uomo e donna: stereotipi, pregiudizi e processi cognitivi
  • Relazioni affettive e controllo del partner
  • Dallo stereotipo alla violenza
  • L’Istrice ed i suoi interventi
  • Casi esplicativi

Verrà presentata l’Istrice Associazione di Promozione Sociale che si si occupa a Udine e Pordenone del trattamento degli uomini maltrattanti. Si approfondirà la relazione tra stereotipi e violenza, spiegando attraverso le tattiche di conservazione del partner (Mate- retention Tactics) i meccanismi che portano all’interno di una relazione intima allo sviluppo del comportamento violento.

Workshop sulla promozione delle life skills per la prevenzione dello stereotipo sulla salute mentalea cura della Dott.ssa Giusy Guarino e del Dott. Carlo Conti dell’Associazione “Aspic”

“Life skills: la salute e’ quello stato che ci permette di tollerare la realtà”
La Schizofrenia è una patologia che comporta la perdita del contatto con la realtà e il ritiro sociale.
Può originarsi quando l’individuo si sente costretto a difendersi dalla realtà esterna, mettendo in atto difese quali la dissociazione e la proiezione, non avendo a disposizione strutture interne che gli permettono di tollerare le sfide della vita quotidiana come la frustrazione e la delusione.
Durante il laboratorio si parlerà della differenza tra nevrosi e psicosi e dei fattori che entrano in gioco nella formazione di un disturbo mentale, quali le predisposizioni personali, l’educazione e l’ambiente esterno. Allo stesso modo si prenderanno in esame i fattori che permettono uno sviluppo salutogenico: le Life Skills, le qualità di vita sono, in altre parole, abilità e capacità che permettono di acquisire un comportamento versatile e positivo, grazie al quale si possono affrontare efficacemente le richieste e le sfide della vita quotidiana.

Le iscrizioni sono sempre aperte alla mail info@espressione-est.com!

Oltre ai tre workshop del 14, 21-22 e 28 settembre, concluderemo il progetto “Universi Paralleli” con la giornata finale GIOVEDI’ 26 SETTEMBRE ORE 17 – 20 SALA TEATRALE MONS. COMELLI – UDINE V.le Volontari della Libertà, 61. Ingresso libero, necessaria prenotazione: info@espressione-est.com o 347/8737763 Seguirà momento conviviale con brindisi e buffet.